martedì 12 novembre 2013

Londra è...Notting Hill - Parte 3


Premessa doverosa: non sono romantica.
Il romanticismo sta a me quanto una trama semplice sta a Beautiful.
La mia dose è stata rilasciata alla secondogenita, Sorella, che fa un baffo a Cenerentola e Biancaneve.
Io al messaggio: "Sono a casa e mi manchi" rispondo con un ipocalorico: "Idem".

Ecco perchè un film come Notting Hill non dovrebbe toccarmi.
E invece...
E invece l'avrò visto almeno una quindicina di volte.

Quando ho organizzato il viaggio per Londra non potevo perdermi il quartiere.
Sarebbe stato come andare a Rovaniemi e non visitare la casa di Babbo Natale!



 


Per motivi a me turr'ora sconosciuti, il mercato non c'era.
Ma a dir la verità non mi sono crucciata molto e ho passeggiato.
Forse il bello è proprio questo: camminare, senza meta.
Osservare lo stile vittoriano che veste le case, dipinte di colori pastello, che non amo particolarmente ma che assumono tonalità nuove; entrare in modalità "ladro in perlustrazione" e sbirciare senza vergogna (perchè la curiosità è più forte del pudore) nelle case arredate con un impeccabile gusto nordico.

 



  



Devo correggermi; qualche meta l'avevo.

L'esterno per le riprese: 192 Portobello Road - notare il divieto di fotografie...

280 Westbourne Park Road

Gli interni per le riprese: 13 Blenheim Crescent
Gli interni per le riprese: 13 Blenheim Crescent
Per dindirindina: Rosmead Road con il Rosemead Park (sulla sinistra)
E il film non era solo più un susseguirsi di scene distaccate; ero in un piano sequenza in soggettiva, che si dispiegava attorno Portobello Road.
Ero sceneggiatrice, regista, protagonista e spettatrice.





Non aggiungo altro: questo quartiere mi rende stucchevole, portandomi ad aggiungerei solo sdolcinerie come "guarda le foto con in sottofondo When you say nothing at all" o "quel negozio non è una coincidenza, è il segno di un legame".


Ma questa non riesco a trattenerla; questa banalità la scrivo pensando a Notting Hill.
It was nice to meet you. Surreal, but nice.


Londra è...diversità - Parte 1
Londra è...colore - Parte 2

23 commenti:

  1. Ciao cara, ci sono appena stata pure io e vedere le tuo foto sul blog è un po' come vedere le mie...peccato solo che a me Londra non sia piaciuta :-)
    Ti abbraccio forte.
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E chi lo sa...!! Me la immaginavo molto più caratteristica, invece le particolarità bisogna cercarle e scovarle...
      L'ho tenuta come una delle ultime capitali europee da visitare e forse questo l'ha un po' penalizzata; l'avessi vista per prima, forse, l'avrei apprezzata di più.
      Detto questo, Notting Hill è una delle particolarità di cui parlavo sopra, bel quartiere.
      Poi sai, ognuno vede le città da un punto di vista diverso, ognuno ha delle attese che non sempre vengono rispettate.
      A gennaio devo ritornarci con mia figlia e la vedrò con gli occhi di una teenager...chissà, magari, faccio un salto nel passato e tutto sembrerà più bello!
      Ti abbraccio e ti auguro buona serata

      Elimina
  2. Premettendo che anch'io il romanticismo non so cosa sia (o meglio, ho un romanticismo tutto mio) e che amo Notting Hill (il film) nonostante sia romantico, posso dirti che a me, Notting Hill (il quartiere, non il film) è rimasta QUA (segnetto col ditino sul collo)... perché io in Inghilterra ci sono stata solo una volta, a settembre di quest'anno per BEN 9 giorni... di cui BEN 3 a Londra... uno dei quali passato al consolato! Che cosa bella... e in quei 9 giorni totali me ne sono successe così tante (leggere sul mio blog la triste sventura di questa povera anima sfigata) che non ho visto un cavolo (però il consolato devo dire che è favoloso eh? proprio...).
    Anzi, 2 cose le ho viste:
    - Piccadilly Circus invasa da fotografi-acrobati arrampicati ovunque pur di fare una foto (cosa che di solito io faccio pure sotto casa, ma questi mi battevano oh!)
    - Trafalgar Square che ho capito che era lei solo per il famoso gallo blu che ha fatto tanto parlare di sé... e che no, non ho potuto fotografare perché c'era buio pesto, avevo solo il 35mm montato sulla reflex, niente cavalletto, flash incorporato=il male.
    Ma ero così depressa che la mia amica che vive lì mi ha detto "sei l'unica TURISTA che arriva a Londra e non fa mezza foto e non fa nessun commento... cazzo, sei a Trafalgar Square!" ed io "si, lo so, ho visto il gallo ._." e lei "e niente dici?" ed io "carino..."

    Ora, vedo questo posto e mi verrebbe voglia di tornarci per vederla sul serio stavolta... ma lo scacazzo è a livelli allucinanti, perché la sfiga mi perseguita! E la nuvola di Fantozzi mi fa un baffo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai nominato le due attrazioni che, secondo me, sono il "meno" di Londra (Picadilly poi...ho tentato di vederne la bellezza ma nulla: una piazza con degli schermi).
      Ti auguro un bel sole :)

      Elimina
  3. Mi hai fatto passare una pauca caffé deliziosa a Londra...come posso dirti grazie?????????????
    Bellissimo post,
    simo

    RispondiElimina
  4. Londra è assolutamente tra le città che vorrei vedere...E le tue immagini mi fanno venire ancora più voglia!!!

    RispondiElimina
  5. Anche qui hai saputo cogliere le sfaccettature più suggestive....

    RispondiElimina
  6. Ciao Alice :) Finalmente riesco a passare, come stai? :) Notting hill... il film lo conosco a memoria, mi piace troppo... ma a Londra non ci sono ancora stata e spero di rimediare presto, mi piacerebbe troppo! Un tempo ero più romantica, poi boh... mi sono "sromanticata" ahahahaah... no, vabbè, diciamo che lo sono ancora ma non eccessivamente... Stupende le tue foto, grazie per la condivisione :) Un abbraccio forte forte <3

    RispondiElimina
  7. Tu lo sai che io ho la videocassetta e che l'ho consumata??? Adoro Julia Roberts, adoro quel film!!! E' divertentissimo....la scena in cui la sorella si trova di fronte l'attrice alla sua festa di compleanno ("Oh porco cXXXo!!!")...hai presente?
    Adesso la voglia di andare a Londra è anche aumentata...sappilo, hai sulla coscienza il mio tristissimo conto in banca!!!!
    Ti abbraccio forte! Roby <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La faccia con cui lo dice è fantastica :D
      E' un buon modo per avere il conto in banca di qualcuno sulla coscienza!

      Elimina
  8. Oh senti io amo Londra e lo sai.
    Così tanto da urlarlo al mondo.
    Dio come amo il sentirmi normale lì, il girare tra le strade senza essere osservata.
    Ma tutto ciò l'ho già scritto più volte.
    Ho però deciso con l'omone che ci torniamo in primavera sai?
    Non vedo l'ora e tu mi sta facendo venire una voglia stramatta.
    Per il resto non sono mai stata romantica fino all'omone.
    Ma si sa. Il potere di certi occhioni.
    Ti mando baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La bellezza di non essere osservati...
      Tornaci tornaci, fate benissimo! :)
      Un abbraccione

      Elimina
  9. Sei una diversamente romantica....che poi, ognuno è romantico a modo proprio...per scattare foto così, un po' romantici bisogna esserlo, no ?? ;)
    Grazie per questo viaggio Ali...<3

    RispondiElimina
  10. Splendide immagini!!! Complimenti!
    Grazie Alice, a presto!

    RispondiElimina
  11. Adoro Portobello e adoro il tuo modo di scrivere e descrivere :)
    Comunque di che giorno ci sei andata? Io ci andai di sabato perchè se non erro il mercato c'è solo nel fine settimana..
    Ciao Alice :*

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  13. Che belle foto, adoro questo quartiere!!

    RispondiElimina

Se ti va lascia un commento! Critiche o consigli sono assolutamente richiesti!